Alta Finanza e Miseria

€ 10.00

Product Description

Alta Finanza e Miseria. L’usurocrazia mondiale sulla pelle dei popoli

di Savino Frigiola

I vertici delle banche sono sempre più spesso imputati per usura. Il processo di globalizzazione e il folle e inumano sviluppo di alcune aree del pianeta hanno fatto impazzire la domanda di risorse rese scarse. Ma anche ciò che abbonda è caro. Ovunque c’è la mano delle banche centrali, delle multinazionali, insomma dei poteri forti, che dilagano senza alcun tipo di concorrenza e contrastati da limitate resistenze e da un dissenso popolare ancora passivo.
Diventa sempre più di dominio pubblico che la carta moneta non può essere conferita da chi materialmente ne cura l’aspetto tipografico (in questa fase è ancora una semplice merce di proprietà della Banca), pertanto non resta altra possibilità se non quella di affermare che il valore della moneta viene conferito dalla comunità’ che la utilizza, rappresentata dallo Stato di appartenenza.
Come è stato possibile, da parte della Banca d’Emissione, chiedere ed ottenere il pagamento dell’intero valore facciale della cartamoneta stampata, anziché del costo tipografico più eventualmente i costi per il disturbo ed il servizio reso?
E’ evidente la complicità delle forze politiche.
A questo punto il Popolo deve ricostruire la propria Comunità e lo Stato si deve riappropriare della Sovranità Monetaria.
Savino Frigiola dimostra, infine, che il potere bancario può essere messo in crisi in special modo se si sa riconoscerne il volto demoniaco e la pratica usuraia.

 

SAVINO FRIGIOLA, imprenditore, scrittore, conferenziere. Ricopre incarichi di prestigio nel Collegio dei Costruttori e nell’Associazione Industriali aderente alla Confindustria. Partecipa dal 1970 ai lavori del Centro Studi Politici e Costituzionali presso la cattedra di Diritto della Navigazione dell’Università di Roma fondato da Giacinto Auriti.
Fa parte del gruppo docenti del Corso Post Lauream di “Perfezionamento in Studi Giuridici e Monetari” (unico al mondo) istituito dall’Università d’Abruzzo. Si occupa principalmente di tematiche ed incarichi finalizzati ad evidenziare i risvolti, le ricadute e le conseguenze che incombono sulle aziende e sui popoli a causa delle politiche monetariste e mercatiste.
Ha pubblicato La Fabbrica del Debito, dell’Usura e della Disoccupazione (1997).

 

Bankitalia, Maastricht
Banca Centrale Europea
Utilitarismo
Globalizzazione
e Merkatismo.

La paura e la speranza:
il sangue contro l’oro.

Numero di pagine: 216

Prefazione: Edmondo Alfiero Righi

Postfazione: Matteo Castagna