Quel ponte sul fiordo di Furore

Categoria: .

€ 10.00

Product Description

Quel ponte sul fiordo di Furore.
Un grande tuffo che parte da lontano

Autore: Enzo Capuano

È la storia di un ragazzo che vive, in silenzio, il proprio sogno: partecipare a una gara internazionale di tuffi dalle grandi altezze. Mostar, la sua città, ancora stordita dalla guerra, con il suo antico ponte… che non c’è più. Da quel ponte Lui ha imparato a tuffarsi, nell’acqua profonda della Neretva, alla scoperta di nuovi limiti, alla ricerca di quella ragazzina che amava e che i genitori hanno portato lontano, troppo lontano. Su quel ponte ha imparato a soffrire, a crescere, su quel ponte ha pianto e gioito. E ora si ritrova a Furore, in Costiera Amalfitana, a partecipare alla gara tanto attesa. In pochi giorni, nel caratteristico fiordo, tra atmosfere surreali, conosce un nuovo mondo, nuova gente, atleti provenienti da nazioni diverse. In quelle sere, sulla spiaggia, si raccontano storie incredibili e pur vere. La gara è appassionante, e si ritrova infine sul trampolino per l’ultimo tuffo. Non gli interessa più vincere, ha dimostrato a se stesso di poterlo fare. Chiude le palpebre; nel buio trafitto dal sole scorre velocemente la sua vita: l’amore per il teatro, gli amici, i genitori, Mostar e le sue strade, le bombe e poi la quiete e una ragazza che gli porge la mano. Un respiro profondo e poi giù nell’aria limpida a cercare il mare. Acqua. Il romanzo si dipana nell’ambito del Marmeeting, una manifestazione di tuffi dalle grandi altezze (28 metri). Ci si tuffa dal ponte di Furore, la prima domenica di luglio, in uno scenario di grande suggestione. La manifestazione va sempre in onda sui canali RAI e diffusa in tutto il mondo.

 

ENZO CAPUANO è nato a Salerno e vive nel comune di Pellezzano, dopo aver trascorso gli anni dell’infanzia in Val d’Agri (Basilicata). Ha pubblicato tre romanzi: Oltre le nuvole (1997), La scatola senza tempo (2003) e Addio Tienanmen (2006).

 

Numero di pagine: 112

ISBN: 9788898000005