A che serve il danaro?

Categorie: , .

€ 5.00

Product Description

Lo scritto del celebre poeta ed economista Ezra Pound, pubblicato nel 1939, cioè prima dell’inizio della seconda guerra mondiale, e oggi più che mai attuale.
I disordini non avranno mai fine, non avremo mai una sana e stabile amministrazione della cosa pubblica, se non acquisteremo una nozione precisa e netta della natura e della funzione del denaro.
…Prima di tutto, tenete presenti le parole dette agli azionisti da Patterson, fondatore della Banca d’Inghilterra. Egli li assicurava che avrebbero fatto buoni affari perché «la banca lucra sugli interessi corrisposti su tutto il denaro da essa creato dal nulla».
In che cosa dunque consiste questo denaro che il banchiere può «creare dal nulla»?

 

“Chi non si interessa dei processi economici
e monetari è un idiota, non certo un letterato,
ma un illetterato”.

“Affermare che un paese non può fare questo
o quello perché manca il denaro, è una menzogna
vile e stupida quanto sarebbe il dire che non si
possono costruire le strade perché mancano
i chilometri”.

 

Numero di Pagine: 36

Autore: Ezra Pound